Pancotto è il 34° allenatore di Cantù  Nessuno è durato più a lungo del “Tau”
Trentatré gli allenatori che hanno preceduto Cesare Pancotto sulla panchina canturina

Pancotto è il 34° allenatore di Cantù

Nessuno è durato più a lungo del “Tau”

Il primo “vero” coach fu Cicoria nel 1941, il primo in serie A James Strong nel 1954. Sacripanti il più “presente” con 318 panchine. È di Taurisano il record di partite vinte (208).

Cesare Pancotto (domani sarà il giorno della sua presentazione ufficiale alla stampa) rappresenterà il 34° allenatore nella storia della Pallacanestro Cantù.

Una storia che prese le mosse nel 1941 con Luigi “Cico” Cicoria (classe 1912), perché nonostante il basket in città avesse visto la luce alcuni anni prima, la prima vera figura di allenatore fu quella di colui che a quel tempo era anche un giocatore del Borletti Milano, campione d’Italia.

Il primo coach di Cantù - la stagione è la 1954-55 - in serie A fu invece James Larry Strong, che in realtà ricoprì il doppio ruolo di giocatore-allenatore. E fu anche il primo straniero nella storia della società brianzola oltre che il primo a essere esonerato “in corsa”, con il suo posto che venne preso da un altro giocatore-allenatore, vale a dire Isidoro Marsan.

Da segnalare che le dieci stagioni a conduzione Taurisano rappresentano il record societario: alle spalle del “Tau”, Sacripanti con 9, Recalcati con 7 e Corsolini con 6. Quanto invece al numero di partite “allenate”, a svettare è Sacripanti con 318, davanti a Taurisano (che è però colui il quale ha vinto più di tutti, 208 gare) con 299 e a Recalcati con 210.


© RIPRODUZIONE RISERVATA