Passeri: «Cantù sta crescendo E vuole farlo insieme a Tic»
L’assemblea in presenza di Tic (Foto by Ls)

Passeri: «Cantù sta crescendo
E vuole farlo insieme a Tic»

L’associazione di azionariato popolare è tornata a riunirsi in presenza

Una Pallacanestro Cantù più forte non può prescindere da una Tutti Insieme Cantù più solida. L’azionariato popolare che sostiene la proprietà diffusa del club sportivo si è ritrovato – per la prima volta in presenza dopo il Covid – al Parco del Bersagliere per fare il punto della situazione e guardare al futuro e alle tante sfide che attendono tutte le realtà legate al basket in Brianza.

«Stiamo crescendo – ha detto il presidente di Tic Angelo Passeri - e con Cantù Next si sta predisponendo un piano pluriennale: vogliamo farlo anche con Tic».

Al tavolo, con Passeri, c’erano Andrea Mauri ad di Cantù Next che ha illustrato nel dettaglio il piano di crescita legato alla costruzione e alla gestione della nuova arena, mentre Roberto Allievi ha fatto per i soci Tic un resoconto della passata stagione e illustrato i progetti per quella che sta per iniziare. A chiudere il quadro dei relatori, i membri del cda Simone Busnelli e Fabio Frigerio e Lorenzo Butti, revisore legale Tic, membro del collegio sindacale di Pallacanestro Cantù.


© RIPRODUZIONE RISERVATA