Peracca campionessa italiana  Grande prestazione ad Arezzo
Denise Peracca (Foto by lariosport lariosport)

Peracca campionessa italiana

Grande prestazione ad Arezzo

La diciassettenne di Olgiate Comasco la più brava con i piccoli attrezzi nel tricolore Gold categoria Senior due

Denise Peracca è campionessa italiana di ritmica. La diciassettenne di Olgiate Comasco, sulla pedana del palasport D’Agata di Arezzo, è stata la più brava nel tricolore Gold nella categoria Senior due. La portacolori della Virtus Gallarate, ha riportato sul gradino più alto del podio, la provincia di Como nei piccoli attrezzi.

Peracca era tra le favorite della vigilia, dopo le brillanti prestazioni nel regionale (oro) e nell’Interregionale (oro), ma sulla pedana della città toscana, ha dovuto lottare sino all’ultimo con Dorigo e Capacci per strappare il primo posto. La comasca è stata autrice di una bellissima rimonta, che l’ha vista imporsi all’ultimo attrezzo.

«Ho iniziato con il cerchio, dove ho commesso qualche errore ed ho ottenuto il punteggio di 14,000 -spiega la neo campionessa italiana -. Alle clavette, ho avuto una perdita dell’attrezzo, ma ho fatto bene, tanto da ottenere un 15,500. Ho chiuso le qualificazioni con il nastro, dove sono andata abbastanza bene, anche se la giuria ha giudicato il mio esercizio, da 13,800».

La comasca entrava nella finale, con il quarto posto. L’oro sembrava essere lontano ed invece Peracca alla palla ha compiuto il capolavoro. Un esercizio perfetto, ripagato dalla giuria con un eccellente 16,050 che permetteva all’olgiatese di chiudere l’all around a quota 59,400. Un punteggio che non veniva più superato e che consegnava alla comasca il tricolore. A fare da damigelle d’onore Capacci con 59,200 e Dorigo (in testa prima della finale, che pagava un’uscita di pedana) con 58,000. Dopo la grande emozione per la premiazione, con l’inno di Mameli, Peracca si toglieva altre due soddisfazioni: migliore nelle clavette e nella palla.


© RIPRODUZIONE RISERVATA