Procida in Nazionale
Ritiro e quattro sfide

Il giovane fuoriclasse comasco, entrato in Nba e in forza all’Alba Berlino, è a Pinzolo con la squadra del ct Pozzecco: quattro amichevoli per gli azzurri

Procida in Nazionale Ritiro e quattro sfide
Gabriele Procida, nuovo acquisto della lega americana Nba
(Foto di Archivio)

È partito a Pinzolo il raduno della Nazionale di basket, per iniziare il cammino verso le gare dell’EuroBasket di Milano a settembre e - prima ancora - verso le due partite di qualificazione al Mondiale 2023 di agosto. Agli ordini del ct Gianmarco Pozzecco c’è anche Gabriele Procida, comasco di Lipomo. Il talento cresciuto nella Pallacanestro Cantù, scelto in Nba con il numero 36 al draft da parte dei Portland TrailBlazers - poi subito girato ai Detroit Pistons – ha firmato un contratto triennale con i tedeschi dell’Alba Berlino. L’ala comasca, ormai una colonna della Nazionale, è reduce da un’annata con la Fortitudo Bologna (7 punti di media a partita) conclusa con la retrocessione in LegaDue e ha partecipato alla Summer League Nba dopo il draft.

In Val Rendena gli Azzurri dovranno trovare la condizione per affrontare quattro amichevoli (12 e 16 agosto contro la Francia, 19 e 20 agosto contro Serbia e poi contro una tra Germania e Repubblica Ceca), le prime due sfide della seconda fase di qualificazione alla Fiba World Cup 2023 contro Ucraina e Georgia e soprattutto le cinque partite del Forum di Milano dal 2 all’8 settembre nel girone C dell’EuroBasket 2022.

Così il ct Pozzecco: «Un mese di raduno è lungo, il nostro successo non può non passare attraverso l’armonia del gruppo. Bisogna essere tolleranti e ben disposti, condividendo la voglia di costruire qualcosa tutti insieme». Lo staff tecnico del CT Pozzecco ha a disposizione 17 azzurri. Rispetto alla “finestra” di fine giugno/inizio luglio, rientrano in Nazionale Danilo Gallinari, Nicolò Melli e Nico Mannion.

© Riproduzione riservata

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True