Progetto Giovani Cantù  Si riparte dopo il Covid
Progetto Giovani Cantù (Foto by Simone Clerici)

Progetto Giovani Cantù

Si riparte dopo il Covid

Per prima cosa quindi è stato definito lo staff tecnico per l’annata sportiva 2020/2021

Dopo una stagione incompiuta a causa dello stop sanitario, il Progetto Giovani Cantù è pronto per rimettersi al lavoro. Ci sono infatti altri giovani da crescere e nuovi obiettivi da raggiungere. Per prima cosa quindi è stato definito lo staff tecnico per l’annata sportiva 2020/2021: tante conferme, qualche cambio di panchina interno, e una nuova entrata.

Innanzitutto il responsabile del settore giovanile canturino è sempre Sergio Borghi. E sarà lui a guidare anche quest’anno il campionato senior, non più in C Gold ma in C Silver, con assistenti Mattia Costacurta e Giovanni Pozzoli.

Per quanto riguarda le tre categorie giovanili di Eccellenza, l’Under 18 vedrà ancora come capo allenatore Costacurta e come nuovo vice Pozzoli. Cambiano in toto gli staff delle altre due formazioni, ma spostando gli allenatori. Costacurta infatti farà tris di panchine occupandosi anche dell’Under 16 (monitorando così tutta la filiera fino alla serie C), insieme a Riccardo Poletto e Stefano Galimberti. Mentre Christian Di Giuliomaria prende la conduzione dell’Under 15, con Andrea Rumi nel ruolo di vice allenatore.

Passando ai campionati regionali, l’Under 14 Elite è stata affidata a Galimberti e Fulvio Roncoroni. Per l’Under 13 invece sono previsti due gruppi (denominati in base alle zone di allenamento): Under 13 Cantù anche qui con la coppia Di Giuliomaria-Rumi, e Under 13 Brianza con Federico Castoldi e la novità Matteo Bonassi (il quale continuerà ad allenare anche la serie D a Rovello Porro). Una delle due Under 13 farà il campionato Elite. Resta per ora da ultimare lo staff dell’Under 16 regionale. n


© RIPRODUZIONE RISERVATA