Promosso, il Gorla cambia coach  Borghi si ferma, ritorna Visciglia
L’ormai ex coach del Gorla, Sergio Borghi, durante un timeout

Promosso, il Gorla cambia coach

Borghi si ferma, ritorna Visciglia

Il tecnico in accordo con la società ha deciso di fare un passo indietro non allenando in serie C Gold per dedicarsi totalmente al settore giovanile.

La conferma di Sergio Borghi sulla panchina del Gorla Cantù neopromosso nella C Gold di basket sembrava scontata. Invece il tecnico in accordo con la società ha deciso di fare un passo indietro per dedicarsi totalmente al settore giovanile.

Il “nuovo” coach sarà quindi Antonio Visciglia proprio perché oltre alla prima squadra dirigerà anche l’Under 18 d’Eccellenza. Dopo tre anni Visciglia torna così a guidare la C Gold canturina che già diresse per un biennio. Borghi invece dopo aver centrato la sua quarta promozione dalla C Silver (tre Cantù e una Lentate) “rinuncia” di nuovo alla panchina della C Gold (che tuttavia già occupò per tre anni quando era C1). «Magari stavolta mi sarebbe piaciuto - afferma Borghi -. Ma a Cantù ci sono cose più importanti, come la programmazione e la crescita dei giovani, che vengono prima dei miei desideri di panchina. Magari ricapiterà...».

«Era una decisione peraltro già concordata con la società quando eravamo ai playoff e si iniziava a programmare la nuova stagione - precisa -. Nel caso fossimo saliti di categoria, si sarebbe dovuto puntare sugli U18. E siccome l’idea è che l’allenatore faccia un lavoro congiunto su C Gold e U18, abbiamo convenuto che fosse Visciglia, che già allena l’U18, a guidare anche la C Gold. Torno quindi a lavorare sul settore giovanile e a giorni renderemo noto lo staff tecnico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA