Puppi, già un’investitura È sicuro del Mondiale
Francesco Puppi di Guanzate

Puppi, già un’investitura
È sicuro del Mondiale

La Federazione ha convocato il guanzatese per la rassegna lunghe distanze in Argentina

La stagione della corsa in montagna è ancora lontana, ma Francesco Puppi è già sicuro di poter partecipare ad un Campionato del mondo.

La Fidal ha definito i criteri di partecipazione agli appuntamenti internazionali nel 2019 della corsa in montagna. In pratica ha comunicato agli atleti le gare che serviranno da selezione per formare le squadre nazionali, per europei ed iridati. Inoltre ha già dato l’investitura ad alcuni, sulla base dei risultati ottenuti nelle passate stagioni.

Nel Mondiale delle lunghe distanze, la federazione ha convocato Alessandro Rambaldini, oro nel 2018 e Francesco Puppi e Silvia Rampazzo che il titolo l’hanno vinto l’anno precedente. Il guanzatese si era imposto a Premana, anche se il successo è arrivato alcuni mesi dopo, in seguito alla squalifica, per doping, dell’eritreo Petro Mamu.

L’anno scorso poi aveva rinunciato alla partecipazione, puntando sull’iridato classico. Il calendario di questa stagione pone le due gare iridate a distanza di 24 ore. Si gareggerà infatti in Argentina a Villa La Agostura, a metà novembre:sabato 15 nel classico, con la formula della salita e della discesa; domenica 16 sulla maratona di montagna (42 km con un dislivello positivo di 3.100 metri).

La Federazione, alla luce anche delle problematiche legate al viaggio, ha deciso che in Argentina andrà solo chi potrà garantire un risultato di spessore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA