Puppi, vittoria con record Aspettando il Mondiale
Francesco Puppi in azione

Puppi, vittoria con record
Aspettando il Mondiale

Il campione di Guanzate cerca la forma migliore. E lo fa in maniera trionfale a Sant’Emiliano

Il mondiale lunghe distanze di corsa in montagna si avvicina (15 novembre in Argentina) e Francesco Puppi sta intensificando la preparazione per quello che è l’obiettivo stagionale. Stavolta aveva in programma un allenamento lungo di 28 chilometri, da aprirsi con una “sparata” in salita.

E che “sparata” per il guanzatese che è andato a vincere, a tempo di record, la cronoscalata di Sant’Emiliano, sui monti sopra Sarezzo, in Val Trompia.

La cronoscalata prevede un tracciato di sola salita lungo 5,5 chilometri con i primi due di relativa facilità, su strada asfaltata, e poi tre di autentico vertical, con la chiusura sulla stradina a piccoli tornanti, sino al santuario di Sant’Emiliano. Puppi ha spinto sull’acceleratore: primo posto in 32’42” e nuovo record della gara. Il precedente risaliva al 1985 e l’aveva stabilito, in 33’35”, un mito della corsa in montagna, Faustino Bonzi.

Il guanzatese ha voluto rendere onore al suo predecessore: «Imparare la storia e poi provare a scriverla», il breve commento. Dopo la premiazione Puppi ha proseguito il suo allenamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA