Qualificazioni Europei Junior La Lario fa la parte del leone
A sinistra il due senza di Serena Mossi ed Elena Grisoni

Qualificazioni Europei Junior
La Lario fa la parte del leone

Buonissimo test per i giovani comaschi impegnati a Piediluco

Con le finali disputate a seguito delle qualificazioni, è iniziato ieri al centro federale di Piediluco il raduno valutativo finalizzato alle Selezioni per gli Europei Junior di Belgrado (Serbia) dal 26 al 27 settembre prossimi. Nelle gare si sono cimentati anche sei comaschi , mentre Elizabeth Agyemang-Heard della Moltrasio è stata convocata al raduno in programma fino al 27 luglio, a prescindere dalle gare selettive, in base ai test remergometrici effettuati la scorsa settimana.

Nelle batterie e nelle finali selettive, comunque, la Lario ha fatto la parte del leone, qualificando quattro atleti. Mattatore il due senza femminile di Serena Mossi ed Elisa Grisoni che vince la propria batteria e batte in finale A Gavirate e Saturnia Trieste. Buon secondo posto in finale A di Giulio Campioni nel due senza misto Lario/Armida con Andrea Garbo, dietro a Gardino e Pappalettera dell’Armida. Secondo nella finale B, invece, Emanuele Castino in singolo dietro a Jacopo Mascitelli della Milano.

Nella finale A del singolo femminile, Giulia Magdalena Clerici della Moltrasio è seconda dietro a Giulia Bosio dell’Esperia Torino. Infine Marco Gandola della Bellagina si piazza quinto in finale B del singolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA