Recalcati lascia Torino Ha rassegnato le dimissioni
Carlo Recalcati

Recalcati lascia Torino
Ha rassegnato le dimissioni

Ufficiale il divorzio tra l’allenatore e il club dopo solo sei partite.

«La Fiat Torino Auxilium prende atto delle irrevocabili dimissioni da capo-allenatore della prima squadra di Carlo Recalcati». Così recita l’incipit del comunicato stampa diffuso dal club piemontese.

«I vari tentativi da parte della società di farlo desistere da questa decisione sono stati vani - si legge nel comunicato -. La società, a questo punto, ringrazia Carlo Recalcati per aver condiviso un pur breve periodo della sua grande carriera, dimostrando, ancora una volta, di essere un eccellente professionista, oltre che un uomo dai grandi valori umani».

«Il signor Carlo Recalcati - chiude la nota - desidera ringraziare la famiglia Forni, con cui ha collaborato con grande piacere, per l’opportunità offertagli, per la grande passione che la contraddistingue e per l’insistenza con cui ha cercato di trattenerlo a Torino».

Con Recalcati, l’Auxilium Fiat ha vinto una sola partita su sei, la prima. Al suo posto potrebbe essere promosso capo allenatore il vice, Paolo Galbiati, con Stefano Comazzi nel ruolo di vice.


© RIPRODUZIONE RISERVATA