Rinascita in novanta minuti  Dal Lomazzo alla Faloppiese
Nell’ultimo turno sono arrivati molti risultati a sorpresa

Rinascita in novanta minuti

Dal Lomazzo alla Faloppiese

Oggi su La Provincia la pagina speciale dedicata al calcio dilettanti , con commenti e interviste, classifiche marcatori e Top11

Anticipazioni sui servizi

Domenica particolare nel girone B di Prima categoria, dove diverse squadre sono ritornare a gioire dopo lungo tempo. Ma le vittorie di Lomazzo, Faloppiese Ronago e Real San Fermo non risultano preziose solo per scacciare il periodo negativo delle tre squadre: testimoniano una giornata cruciale per l’intero campionato.

L’impresa di giornata è senza dubbio del Lomazzo, in grado di espugnare il fortino della capolista Vis Nova Giussano: i ragazzi di Torre non vincevano addirittura dallo scorso 19 novembre, giorno in cui si imposero 2-1 sul Cantù. A livello generale riaccende la corsa al vertice, dove il Meda si riporta a -1 dai rivali, con una gara in meno.

La certezza che sarà un testa a testa la suggerisce la vittoria del Ronago sul Cabiate: gli uomini di Mazzarese non festeggiavano i tre punti ormai da sette giornate (due pareggi e cinque sconfitte) e sono riusciti a trovare la forza per ribaltare una situazione compromessa, da 1-3 a 4-3, sul campo della terza in classifica, a questo punto ufficialmente in crisi.«Paradossalmente abbiamo giocato meglio altre volte, nelle quali non abbiamo raccolto punti ma solamente i complimenti degli avversari - commenta l’allenatore del Ronago, Antonino Mazzarese -. Finalmente siamo riusciti a uscire da questo filotto negativo, perché fino alla matematica salvezza non dobbiamo abbassare la guardia, nonostante il discreto vantaggio sulle squadre dietro di noi».

Spazio poi all’HF Calcio (Seconda Categoria) e al Lezzeno del bomber Molteni (Terza categoria)

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA