Sacripanti: «Playoff al sicuro  con altre due vittorie»

Sacripanti: «Playoff al sicuro

con altre due vittorie»

Intervista con Pino Sacripanti, allenatore dell’Acqua Vitasnella Cantù.

Coach, quattro punti tra Milano e Cremona. È tanta roba. «

Abbiamo disputato due partite di altissimo spessore. Una, la prima, di cui non sapevo se avremmo vinto o perso ma sapevo che avremmo giocato molto bene perché eravamo pronti e carichi mentalmente dopo aver discusso tra noi e analizzato quegli 8-10 minuti di arrendevolezza che avevano caratterizzato la nostra sconfitta con Venezia. E questi due punti un po’ inaspettati ci hanno dato una grande spinta per quella che sarebbe stata la partita chiave».

Contro Cremona, appunto.

«Quella non potevamo perderla. E dunque avevamo molta più pressione addosso».

Ultimi due posti playoff con sempre cinque squadre coinvolte? «

Sì, il discorso resta allargato a tutte perché in questo momento del campionato ognuna di noi può perdere o vincere contro chiunque»

.

Riassumendo?

«Se ne vinciamo due su tre siamo dentro, senza dover tener in considerazioni i risultati altrui».

Tre partite al termine: sente la squadra pronta per questo delicatissimo rush finale?

«Credo di sì. E con l’attenzione molte forte da parte di tutti possiamo fare belle cose».

L’intervista integrale sull’edizione de La Provincia in edicola mercoledì 22 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA