Settore giovanile Como  Offerte anche da Lugano
Il presidente Nicastro segue le trattative da Miami (Foto by Cusa)

Settore giovanile Como

Offerte anche da Lugano

Continuano le trattative per la gestione delle squadre

CALCIO

Settore giovanile, ancora nulla di definitivo. A quanto pare, sinora non è stato messo nero su bianco il possibile accordo con Yuri Guida e il suo gruppo, collegato alla Faa, la Football Agents Academy, un accordo i cui termini sembrano dover essere ancora definiti nei dettagli operativi. Era stato programmato un incontro in settimana, che è poi stato rinviato ai prossimi giorni, con le persone che entrerebbero insieme a Guida.

Ma le cose da definire sarebbero ancora diverse: si è del resto parlato di poter affidare a Guida solo una parte dell’attività del vivaio, così come si era parlato di poter in qualche modo coinvolgere ancora anche la Fox Town. Su questo fronte, però, sembra che la questione non possa avere molti sviluppi. È difficile che con Marco Hefti si possa ora trovare il modo giusto per poter proseguire insieme, anche dopo le divergenze venute a galla nelle ultime settimane, per quanto le parti in causa ne abbiano realmente parlato in questi giorni.

Potrebbero invece subentrare altre realtà, si è parlato di proposte che arrivano dalla Svizzera, da Lugano. Situazioni che sarebbero state prospettate al presidente Massimo Nicastro. Che in questo periodo è negli Stati Uniti, ma sta comunque monitorando la situazione. Anche il socio di Nicastro, Roberto Felleca, nei giorni scorsi aveva parlato di più situazioni possibili.

Dunque, altri scenari potrebbero aprirsi magari già questa prossima settimana. E non è neppure detto che l’interesse debba essere limitato solo al settore giovanile piuttosto che ad altre sinergie più importanti. Del resto l’idea di essere affiancati da nuove forze è il presupposto dichiarato da parte dei due soci, anche nel momento in cui si è annunciata la ricapitalizzazione negli Stati Uniti

© RIPRODUZIONE RISERVATA