Sinigaglia e Covid Entreranno in 400
La tribuna del Sinigaglia nella sfida con il Lecco

Sinigaglia e Covid
Entreranno in 400

Le norme sono molto chiare: gli stadi, di qualsiasi categoria, possono riempire fino al 15% della capienza, purché non si superino le mille persone.

CALCIO

I posti per gli spettatori allo stadio Sinigaglia restano invariati, anche alla luce del nuovo decreto. Le norme sono molto chiare: gli stadi, di qualsiasi categoria, possono riempire fino al 15% della capienza, purché non si superino le mille persone.

Quindi la situazione nel caso del Como non cambia, perchè lo stadio ha una capienza complessiva di 4900 spettatori, il 15 per cento quindi sarebbero 735 persone. Ma in ogni caso i posti disponibili sono molti di meno, come è successo nel derby. Fermo restando il fatto che resterà aperta solo la tribuna, unico settore con i seggiolini numerati, tra distanziamenti e posti assegnati agli addetti ai lavori e agli staff delle squadre in vendita ci saranno sempre circa 400 biglietti, come domenica scorsa. E alla fine ne sono stati venduti 382, quindi più o meno tutti, ma la richiesta non è andata oltre.

La situazione è stata gestita bene, senza inconvenienti particolari, quindi non dovrebbero esserci problemi anche per le prossime partite casalinghe – la prima sarà quella di mercoledì prossimo alle 20.45 con la Pergolettese -, pur essendo ancora necessario l’ok da parte della Questura, che il Como aveva ricevuto solo per il derby e che a questo punto è probabile, alla luce della situazione, che sia da richiedere per ogni singolo evento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA