Slitta la preparazione di Cantù  E andrà ad allenarsi in Lituania
Rimas Kurtinaitis, per le prossime due stagioni allenatore della Pallacanestro Cantù (Foto by foto pozzoni)

Slitta la preparazione di Cantù

E andrà ad allenarsi in Lituania

Il raduno fissato per il 22 agosto è fatalmente destinato a essere posticipato.

È verosimile ritenere che resti una mera indicazione e non più un dogma quel famoso lunedì 22 agosto, giornata inizialmente pensata per ospitare il via delle operazioni sportive della Pallacanestro Cantù versione 2016-2017.

Tenuto infatti conto che il mercato batte la fiacca, è pressoché impossibile che tra una decina di giorni sia attrezzato una parvenza di roster tale da poter far iniziare i lavori.

Perché, oltre a ingaggiarli i giocatori - e questo non è un dettaglio - occorre poi anche dover fare i conti con le tempistiche legate ad esempio ai “visti”.

A questo punto, slittando il raduno e conseguentemente l’inizio della preparazione, dovrà essere giocoforza ricalibrata anche la preseason. Un precampionato peraltro già configurato da diverso tempo e anzi una delle poche decisioni prese con tempestività.

La novità che si annuncia alle viste è che la nuova squadra biancoblù sosterrà un periodo della preparazione in Lituania. Ancora non trapela quale sarà il periodo, ma la comitiva trascorrerà almeno una settimana a “casa” di Kurtinaitis sostenendo da quelle parti anche alcune partite amichevoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA