Smith, gran bella prestazione   Con un ringraziamento a Repesa
Un sorridente Jaime Smith

Smith, gran bella prestazione

Con un ringraziamento a Repesa

Il tecnico dei pesaresi aveva confessato di aver invano provato a portare il play con sé.

«È stata una vittoria molto importante per la nostra squadra. Siamo all’inizio della stagione ma volevamo disperatamente ottenere questa vittoria per migliorare la fiducia e lo spirito di squadra. Abbiamo ancora tanto da migliorare. Ho detto sin dall’inizio che abbiamo un grande gruppo di ragazzi, con carattere e talento, quindi credo che possiamo solo migliorare da qui in avanti». L’esternazione reca la firma di Jaime Smith, l’Mvp del match tra S.Bernardo e Carpegna Prosciutto. Una prestazione a tutto tondo, la sua, a partire dalla “doppia doppia” relativa a punti (18) e assist (10). Da segnalare altresì il 9/9 ai tiri liberi; e proprio dalla lunetta, il play biancoblù ha monetizzato al massimo i 6 falli subìti.

Curiosità: la settimana scorsa, nell’ambito di un’interista rilasciata proprio a questo stesso giornale, il coach di Pesaro Jasmin Repesa aveva confessato che Smith è un giocatore che gli piace tantissimo e che quest’anno aveva cercato di portare con sé nelle Marche dopo avergli formulato un’offerta economica ufficiale. Ma il giocatore aveva declinato l’invito, preferendo il ritorno in Brianza all’approdo sull’Adriatico. Di certo, alla luce della prestazione di Jaime, Repesa avrà avuto modo di rimpiangere ulteriormente il fatto che Smith non facesse parte della sua squadra...

«Apprezzo le parole di coach Repesa - così ora Smith - , è un grande allenatore e lo rispetto davvero molto. Confermo che Pesaro mi aveva cercato in estate ma io avevo un unico desiderio: tornare a giocare per Cantù».


© RIPRODUZIONE RISERVATA