Spettatori Cantù, che exploit L’aumento è impressionante
Il PalaBancoDesio gremito di spettatori (Foto by Butti)

Spettatori Cantù, che exploit
L’aumento è impressionante

Il record del derby con Milano è solo la punta dell’iceberg di una crescita costante

Nulla sfugge alle statistiche legate al basket, nemmeno i dati sugli spettatori. E allora, ancora una volta, la Pallacanestro Cantù ha fornito alcuni dati sulle presenze al PalaBancoDesio, rimarcando il passaggio dai 1.214 paganti per la partita di esordio contro la Vanoli Cremona ai 6.297 del derby contro l’Olimpia Milano.

I numeri relativi al pubblico biancoblù sono aumentati in maniera impressionante: prima raddoppiati, per la terza partita casalinga contro Venezia (2.500), poi addirittura triplicati contro Brescia: pur essendo di lunedì sera e in diretta su Eurosport 2, per la quarta partita casalinga sono stati 3.759 i paganti, il picco del girone di andata. Nel girone di ritorno, invece, il pubblico canturino abbatte più volte il “muro” dei 3mila spettatori.

Si arriva agli oltre 3mila contro Sassari (3.098) alla prima del girone di ritorno, fino ai 3.699 nel derby contro Varese. Dopo la Final Eight 3.557 paganti contro Avellino, 3.835 contro Torino. Fino al clou di domenica, con il “record all-time” di spettatori.

Le medie: 2.574 nel girone di andata, 3.867 nel ritorno. Una crescita del 50,2% che fa ben sperare in vista delle ultime due partite casalinghe contro Reggio Emilia e Brindisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA