Luisa Bertani, una Gigante

Terza vittoria stagionale

L’atleta dello Ski Lenno domina la gara Fis a Meribel

Luisa Bertani, una Gigante Terza vittoria stagionale
Luisa Bertani sorride felice con l’allenatore Castoldi

Nel gigante di Meribel Luisa Bertani è stata la più forte. La portacolori dello Ski racing camp Lenno (21 anni) in una gara di elevata qualità (non a caso l’allieva di Corrado Castoldi ha incassato un ottimo 13,80 di punteggio Fis) si è imposta in entrambe le manche, mettendo a referto il terzo successo stagionale (dopo quelli a Meiringen e Lelex) ed è salita sul podio per la quinta volta nelle ultime nove gare.

Bertani si è imposta nella prima manche di precisione, mettendo due centesimi tra sè e la svizzera Etzensperger e 10 con l’altra azzurra Valentina Cillara Rossi.

Nella seconda, pur dovendo sopportare il peso e la tensione di essere l’ultima al via, tra le prime trenta della classifica, ha voluto ribadire la superiorità imponendosi (con distacchi più ampi) per 28 centesimi su Cillara Rossi e per 37 su Etzensperger. Nella classifica generale la lennese ha inflitto un gap di 38 centesimi all’altra italiana in gara e di 39 alla svizzera.

Più staccate le altre, a partire dalla quarta, la francese Camille Cerutti (+ 1”21). Il gigante di Meiringen ha visto al cancelletto di partenza più di cento atlete. Poco più della metà (56) sono riuscite a portare a termine le due manche, tecniche e molto impegnative. Grazie agli ultimi risultati Bertani consolida la permanenza tra le prime cento della ranking list mondiale del gigante.

Un dato indispensabile per poter essere chiamata ancora in Coppa del mondo. La lennese ha dovuto rituffarsi nelle Fis, proprio per raccogliere i punti indispensabili a consolidare la sua classifica. Missione sino ad ora compiuta. E anche bene.

Oggi Bertani punta al bis, sempre nella località francese e sempre nel gigante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}