“StraSanBortol”    a De Bernardi
Il vincitore sulla distanza dei 6 km, Massimiliano De Bernardi (Foto by foto Selva)

“StraSanBortol”

a De Bernardi

Da gran favorito il menaggino si è imposto sulle strade del paese della Val Cavargna.

Massimiliano De Bernardi è uno che manderebbe in fallimento i bookmaker. Quando si presenta al via nelle classiche gare sul territorio comasco, ha sempre i favoriti del pronostico.Il bello è che poi, tranne rare eccezioni, li rispetta. Ed è stato così anche ieri pomeriggio nella StraSanBortol, con il menaggino (35 anni) che ha “guidato le danze” dal primo all’ultimo dei sei chilometri del percorso collinare, sulle strade di San Bartolomeo Val Cavargna.

Tornando all’agonismo, da sottolineare il podio interamente targato Atletica Alto Lario, con Elisa Peverelli, oro; Penelope De Giorgi, argento e Chiara Gelpi, bronzo. Nel maschile, come detto, De Bernardi ha messo le cose in chiaro, quasi da subito. È infatti rimasto tranquillo per i primi 1.500 metri per poi piazzare lo scatto decisivo e lasciare tutti gli altri sul passo.

Lo “sciamano delle montagne”, come da sua caratteristica, non si è poi limitato a controllare, ma ci ha dato dentro di brutto. Tanto che il secondo, Mattia Spinzi, quindicenne “griffato” Atletica Centro Lario, ha accusato un gap di ben tre minuti: 21’18” l’ottimo tempo messo a referto da De Bernardi, 24’06” quello di Spinzi. E 24’53” quello del terzo, Piero Mazzucotelli, atleta di Grandola, classe 1970.

© RIPRODUZIONE RISERVATA