Suat ci riprova: torna sul ring per l’assalto alla corona dei piuma
Suat Laze

Suat ci riprova: torna sul ring
per l’assalto alla corona dei piuma

Il comasco di Alzate Brianza sarà impegnato stasera a Roma

Suat Laze ci riprova e sa bene che potrebbe essere una delle ultime chance della sua lunga carriera negli sport di contatto e, in particolare, nella boxe. Il pugile, italiano di adozione e residente ad Alzate Brianza, 41 anni, torna stasera sul ring per riprendersi la cintura italiana dei pesi piuma conquistata nel dicembre 2019, a cui ha dovuto rinunciare - a malincuore - dopo aver dato forfait per infortunio lo scorso novembre, a pochi giorni dal match programmato contro Davide Tassi.

Ora però il titolo è vacante e oggi a Roma, dalle 20.30 al PalaSantoro di Roma e a porte chiuse, andrà in scena la riunione di boxe organizzata dalla Bbt. Quattro incontri in cartellone, ma sono due i match clou: l’incontro di Suat Laze e Christopher Mondongo e la difesa ufficiale del titolo italiano dei pesi massimi leggeri tra il campione Francesco Versaci e lo sfidante Mattia Faraoni.

Mondongo, dieci anni in meno di Laze, è un piccolo imprenditore: ha aperto un Fresh Barber Shop e ha ideato una linea di abbigliamento streetwear con la compagna. Laze invece ha coraggiosamente aperto la sua nuova palestra Diamond a Tavernola, in piena pandemia, e arriva carico all’appuntamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA