Tecnoteam Albese Volley  Si presenta Coulibaly
Salimatu Coulibaly, nuova banda della Tecnoteam

Tecnoteam Albese Volley

Si presenta Coulibaly

La nuova banda: «Non vedo l’ora di conoscere le nuove compagne»

«Non vedo l’ora di cominciare e di conoscere le mie nuove compagne». Salimatu Coulibaly è determinata. La nuova banda della Tecnoteam Albesevolley si presenta ai suoi nuovi tifosi con l’ambizione di fare bene e con un finale d’annata alla spalle nel quale, assieme alle ragazze dell’Adro Monticelli, ha sfiorato la promozione in A2, cedendo soltanto in semifinale a Cuneo dopo una stagione davvero positiva.

Al termine dell’anno sportivo, però, Sali ha deciso di cambiare aria. Dopo cinque anni nella società bresciana, ecco la decisione di farsi lusingare dalla proposta avviata dal ds Gabriele Mozzanica per approdare ad Albese con Cassano, alla corte del presidente Graziano Crimella. «Devo dire – spiega dal sito internet della squadra - che la società mi ha fatto subito una ottima impressione e io, che sono una che va molto a sensazioni, sento che quelle che mi arrivano da Albese sono molto positive. Mi auguro di fare un bell’anno». Fin qui i propositi della banda d’origine malese che, nonostante l’ultimo anno della Tecnoteam sia stato abbondantemente al di sotto delle aspettative, ha voluto comunque sposare la causa con l’obiettivo di riprendere la strada giusta. Si descrive come «carismatica forse, di sicuro molto solare, decisa e ambiziosa», caratteristiche che ben si sposano con il progetto di rinascita varato a fine primavera dal coach Sara Mazza.

Non ci sono proclami, del resto, ma il desiderio di non ripetere quanto di negativo raccolto nel 2016-2017. Alle cinque superstiti, la società ha deciso di affiancare sette nuove giocatrici. Colulibaly sarà una di queste.


© RIPRODUZIONE RISERVATA