Tecnoteam, esordio con il botto  Saluti e baci dalla Sardegna
Fanno festa le giocatrici di Albese dopo il successo sull’isola (Foto by cusa)

Tecnoteam, esordio con il botto

Saluti e baci dalla Sardegna

Albese vittoriosa per 3-1 al debutto stagionale nel campionato di B1 femminile.

I primi due set, tutto sommato, avevano lasciato intendere la gara di ieri pomeriggio contro Capo d’Orso Palau come una specie di passeggiata di salute in quel della Sardegna.

Tecnoteam inaspettatamente sullo 0-2 senza poi troppo soffrire (12-25, 19-25) e squadra di casa apparentemente in difficoltà a contenere le folate delle giocatrici di coach Cristiano Mucciolo.

Nel terzo set, però, il match si anima come non mai. Le ragazze di casa spingono sull’acceleratore (16-9) e Albesevolley, di contro, non riesce a essere incisiva come invece era stata nei primi due parziali (21-14), consentendo alle avversarie di staccarsi quel tanto che basta per non essere più riprese, fino alla fine. La terza frazione si chiude sul 25-17 e si va al quarto.

Dopo l’iniziale 5-8, il 10-10 successivo non è che l’aperitivo di un equilibrio che prosegue (15-15) fintantoché la Tecnoteam non decide di dare lo strappo: sul 17-20 la gara sembrerebbe destinata a chiudersi in bellezza, ma Capo d’Orso Palau si rifà sotto (20-20), provandoci davvero su ogni palla pur di andare al quinto set: il finale, però, si chiude sul 23-25 e per Albesevolley è la prima vittoria della nuova stagione, con tre punti pesantissimi sul campo di una delle formazioni - unitamente alla Picco Lecco - sulla carta più strutturate del girone B di serie B1.


© RIPRODUZIONE RISERVATA