Tecnoteam scrive la storia La prima partita in casa in A2
Anna Lualdi (Tecnoteam) (Foto by Cusa)

Tecnoteam scrive la storia
La prima partita in casa in A2

C’è tanta attesa per la gara di oggi con il Club Italia Crai alle 17 a Casnate

C’è un Club Italia Crai da battere, questo pomeriggio, al PalaFrancescucci di Casnate con Bernate. Per la “prima” casalinga in serie A2 della squadra di Albese con Cassano, coach Cristiano Mucciolo troverà sulla sua strada una formazione sì giovane, ma comunque infarcita di giocatrici dal luminoso futuro di fronte, consapevolezza che obbligherà le sue ragazze a scendere in campo con il coltello tra i denti per agguantare i primi punti della stagione 2021-2022.

«Nel Club Italia ci sono le migliori giovani del nostro paese. Sono giocatrici di livello, sicuramente di prospettiva, che riescono a fare la differenza anche a questa età», – racconta delle avversarie di giornata la palleggiatrice Caterina Cialfi pensando a una formazione, appunto il Club Italia, che dispone di un roster molto competitivo a dispetto dell’età media delle sue componenti.

Dalle 17 in poi, insomma, sarà partita vera, un po’ come del resto è stato all’esordio ufficiale in categoria, domenica scorsa a Soverato. Un 3-0 forse un po’ bugiardo per i valori espressi in campo, ma che deve far riflettere circa l’approccio da tenere di qui in avanti per affrontare le insidie che ci celano dietro la promozione in A2.


© RIPRODUZIONE RISERVATA