Tecnotem Albese, Giudici lanciata  «Un squadra costruita per vincere»
Il nuovo centro della Tecnoteam, Francesca Gentili

Tecnotem Albese, Giudici lanciata

«Un squadra costruita per vincere»

Il nuovo centro è molto fiduciosa, ma per scaramanzia non parla di “grande salto dalla B1”

«Spero che quest’anno sia la volta buona». Francesca Gentili non si nasconde. La centrale di Bolzano, infatti, è approdata quest’estate alla Tecnoteam Albese Volley con un obiettivo a suo dire «sottinteso», tanto che per scaramanzia non ne parla apertamente. Di certo, «dopo due anni di B1 a Bologna, diverse stagioni prima in serie A e la promozione sfumata ai playoff», la stagione 2016-2017 sarà per lei un anno da dentro o fuori. «Sapevo – dice - che la squadra era costruita per vincere. Conosco molto bene Mi-Na (Kim, la nuova palleggiatrice) e so bene di che pasta è fatta. Quando mi hanno proposto Albese non ho esitato: ho firmato subito». «Sono contenta della mia scelta e spero sia l’anno buono. Le carte da giocare le abbiamo. Ora tocca a noi, solo a noi. Io ci credo e ci credono le mie compagne. Non vediamo l’ora di giocare». Gentili, 26 anni lo scorso 28 marzo, ha debuttato in A2 a Cremona con la Magic-Pack nel 2008/2009. Passata al Verona Volley (A2) – dove ha giocato due anni consecutivi – la neo-centrale della Tecnoteam è salita in A1 con la maglia della Chateau D’Ax Urbino (2011-2012 e 2012/2013). Rientrata a Bolzano nella Wolksbank Sudtirol (A2), è passata all’Idea Volley Bologna. Quest’estate il sì al presidente Graziano Crimella.

Le amichevoli - Sabato sera, alle 20.30, il primo test, ad Adro (Brescia), sarà contro il Monticelli, mentre mercoledì 14, a Vigevano, la sfida si farà dura, perché alle 19.30 Bonetti e compagne incontreranno la squadra che aprirà le danze del campionato il prossimo 15 ottobre. Sabato 17, infine, la prima gara al PalaPedretti: alle 17, ad Albese con Cassano arriverà il Monza, squadra anch’essa di B1.


© RIPRODUZIONE RISERVATA