Terrani, ora è fatta  Como tutto fantasia
Gatto è uno dei fantasisti del Como

Terrani, ora è fatta

Como tutto fantasia

Arriva dal Bari, ha 25 anni e indole offensiva. Affianca Cicconi, Gatto, Bansal, Marano e Kouadio. In attesa di due punte e un difensore, si pensa alle uscite.

Giovanni Terrani il prossimo, ormai vicinissimo, obiettivo di mercato del Como. Ed è un obiettivo significativo, perchè si tratta di un giocatore di venticinque anni, con oltre venti presenze nel Bari l’anno scorso e un curriculum molto interessante, comprese due stagioni in serie B con il Perugia.

Il suo più che possibile arrivo è stato confermato anche dal Como, l’annuncio ufficiale della chiusura della trattativa potrebbe arrivare anche in queste ore, entro la fine della settimana. Terrani è un attaccante esterno, che andrebbe quindi a riempire un altro posto in uno scacchiere che in quella zona del campo ha già diverse pedine (sei:con lui Gatto, Cicconi, Bansal, Marano e Kouadio).

Ma è comunque un ruolo in cui si aspettava potesse arrivare un altro giocatore, secondo i piani esposti dalla società. E a questo punto i giocatori mancanti potrebbero essere tre, il difensore centrale e due punte.

Terrani non è infatti un vero e proprio bomber, pur avendo quasi sempre segnato nel suo percorso da professionista: la sua carriera comincia nel Monza in C2, prosegue poi nella Pro Patria in C1, due stagioni e mezzo alla Lucchese in C con otto reti segnate il primo anno, quindi due anni a Perugia in B – due mezze stagioni e un campionato intero -, sei mesi a Piacenza in C, e l’anno scorso a Bari con ventiquattro presenze e due gol. Ha comunque collezionato reti con tutte le squadre.

Il suo arrivo riapre il capitolo delle possibili partenze. Tra l’altro il Como molto probabilmente metterà sotto contratto anche il giovane attaccante inglese Walker e sta valutando la posizione di Magrini, altro giocatore esterno sia pure meno offensivo.

Con i giocatori al momento già ufficialmente sotto contratto, quindi senza contare questi ultimi due e neppure Terrani, la lista dei ventidue è già completa, calcolando due portieri, ovvero l’unico reparto dove l’intercambiabilità è consentita per tutta la stagione. A questo punto quindi a ogni arrivo deve corrispondere una partenza per restare nelle regole.

Dopo la scelta, anche un po’ a sorpresa, di cedere Loreto, meno sorprendente potrebbe essere quella di privarsi del giovane difensore Ferrazzo, che a questo punto effettivamente non avrebbe spazio. Il resto è un po’ ancora da capire: potrebbe partire un altro difensore – Sbardella? - visto che uno dovrebbe arrivarne.

Si era parlato anche di Raggio Garibaldi, dal momento a questo punto sono in cinque giocatori per i due posti centrali, indipendentemente dal modulo.

Ma non è neppure detto che qualche strategia non possa essere rivista, dal momento che il numero degli arrivi – sinora tre quelli già ufficializzati ovvero Arrigoni, Dkidak e Bansal McNulty – potrebbe essere anche superiore alle previsioni iniziali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA