Lunedì 30 Settembre 2013

Tra Cantù e Lenovo

l’ipotesi di divorzio

Pietro Aradori in maglia Lenovo

Un rinvio tira l’altro, ma a questo punto dovremmo esserci. Dopo un paio di mesi di attesa, apprenderemo quest’oggi - stando almeno alle più recenti indicazioni delle parti in causa - se Lenovo sarà ancora il main sponsor della Pallacanestro Cantù per la prossima stagione.

Ebbene, rispetto alle tracce e alle scie che sin dall’inizio sembravano essere univoche andando in un’unica direzione - quella appunto del rinnovo - ora i segnali di fumo che si colgono all’orizzonte inducono allo scetticismo. Se non al pessimismo.

Insomma, dalla Cina - quartier generale della multinazionale dei personal computer - avrebbero bloccato tutto.

Niente più partnership, parrebbe di capire. In queste ore sarebbe in atto un’ulteriore mediazione da parte di Giuseppe Finocchiaro, alto dirigente europeo del gruppo e da molti anni legato alla squadra biancoblù, per evitare che davvero si giunga a una conclusione della vicenda che si abbatterebbe come un macigno sul club brianzolo.

© riproduzione riservata