Trofeo Villa d’Este alle porte  In acqua i campioni del mondo
Da sx Rezzonico (Acsm), Fornasiero e Bernasconi (Lario), Quaglino (Fic Lombardia) e l’assessore Galli

Trofeo Villa d’Este alle porte

In acqua i campioni del mondo

Sabato la regata di fondo più antica e prestigiosa del Lario. Per darle maggiore risalto parteciperanno anche alcuni atleti iridati.

È la regata di fondo più antica e prestigiosa del lago di Como, risalente agli anni ’80 dell’Ottocento. Parliamo del Trofeo Villa d’Este, presentato stamani nel salone della Canottieri Lario e che prenderà il via sabato dalle acque antistanti il Tempio Voltiano. A presentare l’evento i padroni di casa, vale a dire il presidente Leonardo Bernasconi e il vice Andrea Fornasiero, presenti l’assessore allo Sport del Comune di Como, Marco Galli, il presidente del la Fic Lombardia Fabrizio Quaglino, il vice presidente di Acsm Marco Rezzonico.

Sottolineando i successi ottenuti quest’anno dalla Lario con i titoli mondiali conquistati da Arianna Noseda e da Nicholas Castelnovo (attualmente in Argentina per le Olimpiadi Giovanili), Bernasconi ha rimarcato il richiamo dell’evento, realizzato grazie alla disponibilità di Villa d’Este e al sostegno di Acsm. «Per dare maggiore risalto alla manifestazione - ha detto - parteciperanno anche i campioni del mondo Arianna Noseda, Lorenzo Fontana, Nadine Ayemang e Giulia Clerici. Attendiamo la risposta di Filippo Mondelli e Pietro Ruta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA