Unipol, chi ti ferma? Ha calato il poker

Unipol, chi ti ferma?
Ha calato il poker

Quarto successo consecutivo in campionato: anche a Gradisca i campioni d’Italia di sono confermati

Non c’è nulla da fare: neppure Castelvecchio è riuscito a interrompere la scia positiva dei Campioni d’Italia. Uno stesso destino accomuna la UnipolSai e il Santa Lucia Roma che, separate in due gironi, ancora non hanno trovato pane per i loro denti.

Vittorie ampie (73-27 la batosta inflitta dai capitolini al Santo Stefano Banca Marche), squilibri evidenti che fanno intuire come le due teste di serie, rivali acerrime delle ultime due stagioni, non possano far altro che aspettare i tempi maturi per iniziare le vere ostilità.

Anche in Friuli, i biancoblù hanno fatto razzia, imponendosi sui padroni di casa per 68-43: difeso il primo posto solitario del Girone A, a quota 8 punti. Dietro un pastone con tutte le altre a 4 punti, tranne Treviso ancora a secco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA