UnipolSai Briantea84  C’è il derby, a Varese
Filippo Carossino (UnipolSai Briantea84)

UnipolSai Briantea84

C’è il derby, a Varese

Serie A - Oggi alle 20.30 i canturini cercano la vittoria dopo il ko in Sardegna. Padroni di casa con tanti ex

Archiviata la sconfitta contro Porto Torres, la UnipolSai Briantea84 è attesa da un’altra trasferta insidiosa, questa volta il derby lombardo sul campo della Cimberio Varese. Appuntamento oggi alle ore 20.30 sul parquet varesino del PalaCus.

«Arriviamo da una gara che non ci lascia certo indifferenti - il commento dell’allenatore biancoblù Marco Bergna - Dopo 45 minuti di equilibrio, i sardi si sono portati avanti nell’ultimo tempo supplementare e hanno vinto. Il derby con Varese è l’occasione giusta per ripartire, dopo una sconfitta che deve aiutarci a crescere. La sfida con i varesini è molto sentita, dovremo dare il massimo. L’obiettivo in campo è quello di rimediare agli errori e alle lacune che si sono viste in Sardegna».

Tornando a Varese, i biancorossi hanno cambiato molto quest’anno, a cominciare dall’allenatore con l’arrivo di Emanuele Pruneri. Ben sette gli ex giocatori della Briantea84: Nicola Damiano, El Hadji Diouf, Jacopo Geninazzi, Mattia Sala, Francesco Roncari, Mauro Fiorentini e Alessandro Nava. Due gli stranieri, entrambi britannici: Greg Warburton (bronzo olimpico a Rio 2016) e Jack Gibbs.


© RIPRODUZIONE RISERVATA