Martedì 03 Dicembre 2013

Uter, riposo precauzionale
Vitasnella da oggi a Ostenda

Adrian Uter, centro della Vitasnella Cantù

Niente riposo per l’Acqua Vitasnella Cantù. Siccome c’è da preparare la Coppa e la nuova trasferta ad Ostenda, Sacripanti ha cercato di tirare più in là possibile, fissando l’allenamento di ieri alle 17 e dando così alla squadra qualche ora in più per riposare e recuperare dalle stanchezze di gare ufficiali e viaggi.

Prima parte dell’allenamento con la visione di un filmato su Ostenda e il ripasso di quanto fatto all’andata (piano partita imparato alla perfezione e belgi letteralmente asfaltati al Pianella), poi in campo, a memorizzare giochi di attacco e di difesa.

Si è fermato Adrian Uter, come del resto aveva fatto sabato: soffre per un’otite fastidiosissima e la terapia a base di antibiotici ha consigliato una giornata di riposo in più per il centrone giamaicano.

Il resto della truppa è abile e arruolato. Stamattina si parte presto da Cucciago (ore 8) in direzione aeroporto. Altro viaggio, altri trasferimento, altra trasferta: l’arrivo a Bruxelles è solo l’inizio dell’operazione Ostenda.

© riproduzione riservata