Voglia di A2, altra tessera  Tecnoteam: arriva Ghezzi
Federica Ghezzi ha iniziato a giocare, giovanissima, alla Picco Lecco

Voglia di A2, altra tessera

Tecnoteam: arriva Ghezzi

Il mercato di Albese aggiunge un altro pezzo. La squadra sembra ambiziosa.

A 20 anni tondi tondi (è nata il 4 luglio 2020), Federica Ghezzi è l’ultima arrivata in casa Tecnoteam. Fin qui tante giovanili, poi esperienze in C e in Serie B2. Quest’anno, su indicazione del direttore sportivo Gabriele Mozzanica, l’occasione di mettersi alla prova nel campionato di B1.

Una prova peraltro non da poco, considerando che l’ambiente Albesevolley non nasconde la volontà di salire di grado e rincorrere l’A2 scivolata via sul più bello nel corso della stagione passata. Questa volta, inutile a dirsi, il club di Albese con Cassano fa davvero sul serio, complici gli arrivi dalla Futura Volley di Caterina Cialfi e di Michela Gallizioli a rafforzare un roster già di tutto rispetto.

Accanto a giocatrici di categoria, e forse anche più, il “battesimo” della neo-arrivata Ghezzi sarà di quelli significativi, con l’ambizione di provare a ritagliarsi un ruolo in campo e, chissà mai, concorrere a qualcosa di importante al termine dell’annata 2020-2021. «E’ il primo anno qui ad Albese e la mia prima esperienza inB1. Sono davvero felicissima e emozionata, ma pronta ad affrontare questo campionato e mettermi in gioco, lavorare e imparare il più possibile», sono le sue prime dichiarazioni rilasciate al sito della sua nuova società.

Un pensiero al già citato Mozzanica («per avermi dato questa opportunità», specifica) e il desiderio, fin da subito, di incontrare dirigenti, staff e compagne: «Non vedo l’ora di vedervi in palestra e conoscervi tutti», prosegue la giocatrice lecchese.

Banda di 170 centimetri d’altezza, Ghezzi ha iniziato a giocare, giovanissima, alla Picco Lecco, quella stessa Picco che potrebbe essere – come del resto avvenuto nell’ultimo campionato – il vero avversario della Tecnoteam per la corsa alla promozione. Dal capoluogo manzoniano s’è spostata a Barzago per l’ultimo anno di Under 18, cui è seguita l’esperienza biennale in Serie C e, nel campionato 2019-2020, quella in B2. L’approdo ad Albese con Cassano, in questo contesto, rappresenta l’ultimo anello di un percorso di crescita sportiva che a breve la porterà a confrontarsi con un livello ancor più alto. La sfida, insomma, è lanciata. Imparare, migliorarsi e, perché no, giocare qualche partita sono traguardi alla portata di chi ha tanta voglia di crederci.


© RIPRODUZIONE RISERVATA