Volley giovanile, la federazione: «Per adesso non si riparte
Piccole pallavoliste ancora ferme

Volley giovanile, la federazione:
«Per adesso non si riparte

Nota del Comitato locale alle società della provincia: «L’attività non prima di metà febbraio».

Una certezza sull’inizio dei campionati giovanili di pallavolo ancora non c’è. Con una nota, Fipav Como ha ribadito che «vista l’attuale situazione pandemica e la delicata situazione in cui versano la Lombardia e la nostra provincia, si comunica che i campionati inizieranno non prima di metà febbraio».

L’avviso si riferisce ai campionati Under 13, 15, 17 e 19. Tra l’altro, il 21 febbraio è in programma l’assemblea elettiva territoriale, condizione che fa dire all’organismo federale comasco che «è possibile che l’inizio venga posticipato a fine febbraio»: «Tale comunicazione – prosegue il testo - si è resa necessaria dopo il propagarsi di informazioni tendenziose e prive di fondamento che hanno avuto come oggetto la data di inizio dei campionati».

Non c’è una data d’inizio, insomma. A questo proposito, la federazione ricorda di aver inviato «a tutte le società un questionario con lo scopo di conoscere la disponibilità degli impianti di gioco», tema oltremodo spinoso perché ha a che fare con l’effettiva possibilità delle squadre di allenarsi con regolarità e di giocare. Il questionario dovrà essere consegnato entro il prossimo 4 febbraio; da lì in avanti toccherà alla Commissione gare fare tutte le valutazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA