Volley, occhio Pool Cantù Non fidarti della classifica
Ricardo, uno dei due brasiliani della Pool Libertas Cantù (Foto by foto cusa)

Volley, occhio Pool Cantù
Non fidarti della classifica

Oggi trasferta a Bracciano contro i giovani del Club Italia, ultimi del girone

Sarà anche fanalino di cosa, ma il Club Italia Crai Roma non va preso sottogamba. L’aveva già detto a suo tempo coach Luciano Cominetti; l’ha ripetuto nei giorni scorsi, sperando che i suoi ragazzi non si facciano prendere dall’euforia per le belle prove fin qui inanellate e abbassino la guardia proprio quando è bene non farlo. «Come ho già detto ai ragazzi alla terza di andata - spiega - contro il Club Italia - dobbiamo essere sempre molto attenti perché sono giovani, non hanno nulla da perdere, ed esprimono anche un bel gioco. Questo li aiuta molto».

In sintesi, Cominetti non si fida affatto dei ragazzi terribili del Club Italia e, pur conscio di avere tra le mani una compagine attrezzata per fare bene nel girone Blu di Serie A2, non vuole affatto sottovalutare l’avversario che si troverà davanti questo pomeriggio. La Libertas giocherà alle 19.30 nel palazzetto dell’Aeronautica Militare di Bracciano. Di fronte, una compagine giovane, allenata da Monica Cresta.

I canturini arrivano da una netta affermazione per 3-1 contro la Sieco Service Ortona; gli azzurrini, di contro, nell’ultimo turno hanno subito l’ennesima sconfitta per 3-0 in casa della Caloni Agnelli Bergamo. Questo, pur avendo giocato ad armi pari con la corazzata bergamasca per almeno due set. «Dopo queste vittorie, dobbiamo andare per fare risultato pieno, ma siamo consapevoli che affronteremo una squadra in crescita», chiude Cominetti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA