Venerdì 23 Dicembre 2011

Siria: attivisti, dimostranti tra morti

(ANSA) - ROMA, 23 DIC - Molti dei civili uccisi nelle esplosioni di oggi a Damasco "sono persone arrestate durante le proteste": lo sostiene alla Cnn Abdelkarim Al Rihawi, responsabile della Lega per i diritti umani in Siria. "Molti dei civili uccisi oggi sono dimostranti arrestati. Mi aspetto altri attentati nei prossimi giorni. Al Qaida in Siria non c'e'. Il regime e' pronto a sacrificare qualsiasi cosa per dire alla Lega Araba che loro stanno combattendo i terroristi", ha detto Rihawi. (ANSA).

ACC

© riproduzione riservata