Sabato 24 Dicembre 2011

Sindacati in piazza,ora Monti ci ascolti

(ANSA) - ROMA, 24 DIC - Il capitolo-pensioni ''non e' una partita chiusa'' e se il governo non darà ascolto alle parti sociali e andrà dritto per la sua strada rischia di sbattere. E' il messaggio che Cgil, Cisl e Uil hanno mandato al governo dal presidio organizzato davanti a Montecitorio contro la manovra. Per il segretario della Cisl Bonanni servono concertazione e trasparenza nelle decisioni oppure ci sono le lobby: 'Monti scelga'. Mentre la leader della Cgil Camusso avverte che ora serve la riforma del fisco.

PNZ

© riproduzione riservata