Martedì 27 Dicembre 2011

Lavitola, presto rientro e vado carcere

(ANSA) - ROMA, 27 DIC - Dalla sua latitanza in Sudamerica, Valter Lavitola, indagato e con un ordine di arresto nell'inchiesta sulla vicenda delle escort portate nelle residenze dell'ex premier Silvio Berlusconi dall'imprenditore fallito Giampy Tarantini, informa che presto ritornerà in Italia e affronterà il carcere. Ai magistrati parlerò di persona e - assicura - non ci vorrà molto a chiarire tutto.

CLL

© riproduzione riservata