Venerdì 10 Febbraio 2012

Tibet: nuova immolazione

(ANSA) - SHANGHAI, 10 FEB - Un monaco di circa 30 anni si sarebbe dato fuoco sulla strada principale che porta al monastero di Lab, nella provincia del Qinghai (il nome cinese della provincia autonoma del Tibet) nella contea di Tridu (Chenduo per i cinesi). Le autorita' hanno arrestato alcuni dei monaci piu' alti in grado nel monastero. E altri due tibetani di cui uno monaco, sarebbero stati uccisi dalla polizia cinese che li ricercava per aver partecipato alle proteste a Draggo, nella prefettura di Kardze.(ANSA).

Y1K-ACC

© riproduzione riservata