Giovedì 01 Marzo 2012

Tav: Viminale, dialogo se stop violenza

(ANSA) - ROMA, 1 MAR - "Qualsiasi possibilità di dialogo" sulla Tav ''e' subordinata alla cessazione di ogni forma di intimidazione, sopruso e violenza e all'isolamento di chi vi ricorra". Lo rileva il Viminale, dopo la riunione del ministro dell'Interno, Annamaria Cancellieri con le autorità locali e i vertici polizia. ''Le porte del dialogo - si sottolinea - sono sempre aperte purché la finalita' sia l'individuazione delle migliori soluzioni per la realizzazione dell'opera e non il suo annullamento''.

NE

© riproduzione riservata