Giovedì 19 Luglio 2012

Rinviati a giudizio 45 attivisti No-Tav

(ANSA) - TORINO, 19 LUG - Sono stati rinviati a giudizio tutti i 45 attivisti del movimento No Tav, per cui la Procura di Torino aveva chiesto il processo per gli scontri al cantiere di Chiomonte dell'estate 2011. Le accuse sono, a vario titolo, di danneggiamento, violenza aggravata, lesioni a pubblico ufficiale e travisamento. Due di loro sono tuttora detenuti in carcere. Un solo imputato ha patteggiato una condanna a un anno di reclusione con sospensione condizionale della pena.

YS8-BAN

© riproduzione riservata