Mercoledì 01 Agosto 2012

Medici, Pussy Riot possono stare in aula

(ANSA) - MOSCA, 1 AGO - Le tre giovani imputate della punk band 'Pussy Riot', protagoniste di una performance anti Putin nella cattedrale di Mosca, possono continuare a partecipare al processo: e' l'opinione dei medici che le hanno visitate dopo che si erano sentite male, secondo quanto riferito dalla portavoce del tribunale Darya Lyakh. Le ambulanze, tre in tutto, hanno gia' lasciato il palazzo di giustizia.

DAC

© riproduzione riservata