Venerdì 03 Agosto 2012

Permesso soggiorno a gay evita carcere

(ANSA) - VENEZIA, 3 AGO - Un 26enne gay nigeriano ha ottenuto un permesso di soggiorno in Italia perché omosessuale a rischio di persecuzione in caso di ritorno in Nigeria. Su intervento della Federcontribuenti Veneto, che si era opposta all'espulsione ddel giovane decisa dal prefetto di Padova nell'aprile scorso, il giudice di pace di Padova ha sospeso il decreto prefettizio. Secondo l'avvocato di Federcontribuenti questa "vittoria giuridica è la prima in Italia di questo tipo e destinata a fare giurisprudenza".

CLL

© riproduzione riservata