Martedì 14 Agosto 2012

Carceri, calo detenuti dovuto a estate

(ANSA) - ROMA, 14 AGO - E' fisiologico il calo estivo di 600 detenuti - passati, in base a dati di ieri, da 66.400 a 65.800 - ed e' dovuto alla normale riduzione delle attivita' degli uffici giudiziari e degli organi di polizia, non a misure del governo. Lo sottolinea il sindacato della polizia penitenziaria Osapp in un appello ai parlamentari in visita alle carceri nel quale si rileva come il 'piano carceri', dopo quattro anni, non ha creato nessun posto letto in più rispetto agli insufficienti 45.600.

NM

© riproduzione riservata