Martedì 14 Agosto 2012

India: lotta a corruzione, rischio caos

(ANSA) - NEW DELHI, 14 AGO - Il presidente dell'India, Pranab Mukherjee, alla vigilia della Festa per l'Indipendenza nazionale, ha affermato che la rabbia della gente contro la corruzione è legittima, ma che se la protesta di piazza diventa endemica c'è il rischio finire nel caos. "Vi sono momenti in cui la gente perde la pazienza - ha detto alludendo ai movimenti anti-corruzione dell'attivista Anna Hazare e del guru Baba Ramdev - ma questo non può diventare una scusa per attaccare le istituzioni democratiche".

SAL

© riproduzione riservata