Domenica 19 Agosto 2012

Di Pietro, assurdo delegittimare Ingroia

(ANSA) - ROMA, 19 AGO - ''C'e' da restare inorriditi di fronte all'opera di delegittimazione che e' in atto nei confronti di quei magistrati palermitani, come Antonio Ingroia, che stanno cercando solamente di far emergere la verita' sulle sanguinose stragi di mafia avvenute nel nostro Paese. Isolati, delegittimati, circondati dal vuoto e cacciati dalla Sicilia''. Lo afferma il leader dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro.

DEL

© riproduzione riservata