Mercoledì 22 Agosto 2012

Staminali:giudice,bimba prosegua le cure

(ANSA) - VENEZIA, 22 AGO - La piccola Celeste deve poter proseguire le cure con le cellule staminali, perché è in pericolo quotidiano di vita, in attesa della decisione definitiva del tribunale. E' quanto ha stabilito il giudice del lavoro di Venezia Margherita Bortolaso in un secondo provvedimento depositato in tarda mattinata. Viene confermata la richiesta di documentazione agli Spedali Civili di Brescia, in cui la bimba di due anni, affetta da atrofia muscolare spinale, stava svolgendo la cura.

VR

© riproduzione riservata