Lunedì 27 Agosto 2012

Bersani,critico linguaggio da fascisti

(ANSA) - ROMA, 27 AGO - ''Rispetto tutti e voglio parlare con tutti e intendo approfittare anch'io della sacrosanta liberta' della rete. Non insulto nessuno, ne tantomeno voglio iscrivere qualcuno al partito nazionale fascista che, per fortuna, non c'e' piu'. Ho detto, e intendo ripetere, una cosa semplice e precisa. Frasi del tipo: 'siete dei cadaveri ambulanti, vi seppelliremo vivi' e cosi' via, sono le frasi di un linguaggio fascista, cosi' come lo abbiamo conosciuto in Italia''. Lo afferma Pier Luigi Bersani.

CP

© riproduzione riservata