Giovedì 30 Agosto 2012

Mori'in crisi psichica,forse fu asfissia

(ANSA) - BOLOGNA, 30 AGO - Dall'autopsia sul corpo del ragazzo di 20 anni morto lunedi' durante una crisi psichica nel centro di cura Dolce Casa di Casalecchio di Reno, dove viveva, e' emerso che la causa probabile del decesso e' stata una asfissia meccanica. A questo punto, al fine di ricostruire con maggior precisione le modalita' con cui i tre operatori socio-sanitari lo hanno contenuto e immobilizzato, il pm della Procura di Bologna Giampiero Nascimbeni li interroghera'. I tre sono indagati per omicidio colposo.

Y9C-MR

© riproduzione riservata