Domenica 09 Settembre 2012

"Arafat fu avvelenato,inchiesta inutile"

(ANSA) - RAMALLAH - Al momento non c'è alcuna necessità per una nuova indagine che faccia luce sulle cause della morte di Yasser Arafat: lo ha detto il nipote del rais, Nasser al-Qidwa, commentando la intenzione di magistrati francesi di verificare la fondatezza delle accuse lanciate dalla vedova, Suha Tawil-Arafat, secondo cui lo storico leader palestinese morto nel 2004 fu lentamente avvelenato col polonio. L'Anp fa sapere di essere disposta a cooperare con la giustizia francese.

XBU-COR

© riproduzione riservata