Venerdì 01 Febbraio 2013

Fumo elettronico, maxi-sequestro

(ANSA) - TORINO, 01 FEB - I carabinieri del Nas di Torino hanno sequestrato 70.000 flaconi di ricariche per sigarette elettroniche in una societa' della zona. La principale violazione contestata riguarda l'etichettatura inadeguata, in particolare per l'assenza di istruzioni in italiano e l'assenza del numero di telefono del responsabile dell'immissione in commercio del prodotto, classificato come pericoloso. Un'inchiesta in materia e' stata aperta mesi fa dalla procura di Torino e ha portato ad altri sequestri.

YS8-GTT

© riproduzione riservata