Venerdì 01 Febbraio 2013

Derivati, a Trani si indaga su 5 banche

(ANSA) - TRANI, 1 FEB - Alcune decine di persone sono indagate, a vario titolo, per usura e truffa dalla Procura di Trani nelle indagini, avviate nei mesi scorsi, sui derivati emessi da cinque banche italiane: Mps, Bnl, Unicredit, Intesa San Paolo e Credem. L'indagine sarebbe finora a carico di funzionari e dirigenti bancari che hanno proposto e fatto firmare a imprenditori e investitori del nord barese titoli spazzatura che avrebbero prodotto ingenti perdite ai sottoscrittori.

DES

© riproduzione riservata